Sei in: MARCHIO TRENTINO / STORIA DEL MARCHIO / RESTYLING 2003

Restyling 2003

(2003 marchio Trentino SpA – Società di marketing territoriale) 



 






Con la legge provinciale n. 8 sulla promozione turistica dell’11 giugno 2001, che ha riformato il sistema turistico trentino e la nascita di Trentino SpA, il simbolo Trentino è stato ridisegnato in modo da semplificarne la grafica e renderla essenziale nelle linee, ma con una maggiore forze evocativa nella lettura. È rivolta verso l’alto per essere più dinamica, come a prendere il volo. Le lettere del logotipo sono state disegnate con altezze difformi. In questo modo, si è ottenuto non solo un ottimo risultato stilistico, ma soprattutto un evidente richiamo ai naturali orizzonti del paesaggio trentino. Il marchio sistema nel suo insieme è più incisivo e caratterizzato, staccandosi dal legame con il limitativo concetto di vacanza.
La costruzione attraverso spazi geometrici consente di concentrare l’attenzione sui due elementi essenziali del marchio, consentendone la reciproca valorizzazione.
Il marchio dovrà rappresentare un’offerta molteplice divisa in assi di attrattiva che a loro volta contengono diverse gamme produttive.
Al marchio è affidato il compito di unificare, rappresentare e valorizzare tutti i prodotti, ma anche l’intero territorio trentino.
I diversi obiettivi vanno oltre il restrittivo concetto d’immagine, per trovare la loro dimensione più autentica nell’intera personalità del prodotto/territorio proposto con la possibilità di affiancare tale marchio territoriale ad altri marchi seguendo precise regole per l’applicazione
Azioni legate al marchio nell’ambito delle logiche di marketing territoriale.
Stimolo per strategie di integrazione e coordinamento fra i diversi settori economici
L’evoluzione può essere intesa, in natura, come lenta e graduale trasformazione della specie. Nel campo della Corporate Design, è spesso utilizzata per stabilire una continuità storica con il passato, attraverso un’evoluzione stilistica del design (innovare senza stravolgere).
Superare due aree di criticità, ovverosia la genericità ed il legame evidente solo con la stagione estiva.
Il legame logo/simbolo è positivo, ma anche condizionato dal coinvolgimento con il fattore limitativo di vacanza.
Supplire alle carenze semantiche e ottimizzare la caratterizzazione/incisività del logo. Il logo passato è carente nel richiamo alla stagione invernale, l’alta montagna, le attività più intense.
Il Trentino si esprime attraverso un unico marchio, territoriale rappresentativo dei quattro assi di attrattiva:
 
TURISMO                                                   AGROALIMENTARE
 INDUSTRIA / ARTIGIANATO                 CULTURA / FORMAZIONE
 
Il marchio territoriale può essere considerato un vero e proprio sistema di comunicazione